novità_2019.jpg

Arredobagno 2019: le ultime tendenze

Nuovo anno significa nuove proposte e nuovi stili. Protagoniste assolute: le  piastrelle. Come già preannunciato durante l’ultima edizione di Cersaie, le piastrelle sono tornate in voga. 

Alcuni propongono lastre dal formato extra-large, di un solo colore e senza listelli; altri, al contrario, stanno riportando in auge il rettangolo stile metropolitana 10x20, 10x30, 11x25.
trend 2017 piastrelle stile metropolitana cerlovers designSono dette piastrelle metropolitana perché sono in effetti comparse per la prima volta a Parigi e New York durante i primi del ‘900 con la costruzione delle prime linee della metropolitana. Queste piastrelle bianche e diamantate sono state ideate perché permettevano di riflettere ed espandere al meglio la poca luce presente sottoterra e inoltre si trattava un rivestimento economico e semplice da pulire.
Le ultime tendenze le vedono disposte in vari modi: impilate con allineamento perfetto, in verticale, in diagonale o a spina di pesce. L’importante è che siano di piccole dimensioni e con le fughe bene in vista, ancora meglio se a contrasto con il colore della piastrella.

 

arredare il bagno idee

 

Oltre ai decori in rilievo e alle stampe, di cui abbiamo abbondantemente parlato qui, sempre più aziende propongono di mixare stili, forme e colori.

Via libera allora a formati, finiture, materiali, disegni e colori differenti da abbinare per dare libero sfogo alla creatività dei progettisti.



home design

 

 

Per quanto riguarda i colori, non solo dei rivestimenti ma dei sanitari stessi, si confermano gli intramontabili bianco e nero e spiccano il verde salvia, marsala e il rosa pastello, prevalentemente opachi.

La rubinetteria nel 2019 sarà caratterizzata da profilo e linee piatte e sottili, con finiture nere, cromo, inox spazzolato, oro, in grado di esprimere eleganza, essenzialità e leggerezza.

 

 

foto 6 mamoli 368a3043 1539846001

Ma gli amanti dell’old style non saranno dimenticati: ben venga la rubinetteria nera opaca o ottone spazzolato, con la tradizionale doppia manopola dal fascino retrò, anche proposta “a fiore”, tipica dei rubinetti industriali, o “a stella con tre punte”, progettata per poter essere facilmente ruotata con sole tre dita. 

I tempi dell’ingombrante vasca idromassaggio sono finiti: ora è possibile avere questo modello anche se l’ambiente bagno è piccolo, grazie all’utilizzo di un materiale come il solid surface che permette di avere profili più sottili e meccanismi che occupano meno spazio e sono più silenziosi.

 

Freestanding o a parete, ovale o rettangolare, bianco, colorato o con finiture effetto pietra naturale, il lavabo è senza dubbio da appoggio e i sanitari sospesi.

In particolare, i vasi di ultima generazione saranno sempre più realizzati privi di brida, ovvero il bordo interno ricurvo attraverso il quale passa il risciacquo d’acqua nei vasi tradizionali.

Questi modelli, non avendo parti nascoste o difficili da raggiungere, rendono più semplice la pulizia e garantiscono più igiene, migliorano anche l’estetica dando un tocco di eleganza persino a questo sanitario.

20180518 1157 wc a terra con scarico traslato senza brida TOP