3.jpg

Come arredare un bagno lungo e stretto

Come arredare un bagno lungo? Come disporre i sanitari e la doccia? Quali sono le misure minime da rispettare? Vi consigliamo alcune idee per organizzare al meglio un bagno rettangolare, stretto e lungo conferendogli la giusta spazialità.

Arredare un bagno lungo e stretto potrebbe sembrare un’impresa impossibile, ma in effetti, tenendo d’occhio alcuni accorgimenti, sarà più tosto semplice. Prima di cimentarsi nella progettazione, bisogna prendere le misurazioni ed tenere nota dei punti luce naturali, della posizione di porte e finestre. Dopo aver disegnato la piantina su foglio millimetrato, con le misure in scala, possiamo iniziare a dar vita al progetto. Tenendo conto degli elementi inamovibili, s’inizia a predisporre gli elementi all’interno dell’area. Senz’altro la vasca da bagno (o la doccia), se si ha intenzione di installarla, è il primo elemento da allocare, essendo il più ingombrante. Seguiranno i sanitari e successivamente il mobilio. Bagno lungo e stretto con vasca da bagno o doccia Se si dispone dello spazio in larghezza adatto ad ospitare la vasca da bagno, la scelta ideale è quella di posizionarla ad incastro, magari sotto la finestra, che solitamente nei bagni rettangolari si trova esattamente su uno dei due lati piu’ corti. Stesso discorso vale per la doccia.

22 Come arredare un bagno lungo e stretto

Solitamente, quando il bagno non supera in larghezza il metro e mezzo, l’unica scelta è quella di posizionare questi elementi sulla stessa parete lunga in modo da creare lo spazio utile a muoversi facilmente. Un consiglio: per aumentare la spazialità in un bagno stretto e lungo è quello di utilizzare i sanitari a parete, tra l’altro molto moderni.

11 Come arredare un bagno lungo e stretto

Misure per un Bagno a norma Nell’allocazione degli elementi sulla piantina, dopo l’aspetto estetico, segue la delicatissima fase tecnica, che deve tenere conto delle misure alle quali bisogna attenersi perché il bagno sia a norma, per avere spazi abitativi sicuri e confortevoli.

Le misure minime da rispettare sono:

- tra il vaso e il bidet occorre che ci siano almeno 20 cm;

- tra il bidet e la doccia occorre che ci siano almeno 20 cm;

- tra il vaso e la doccia possono esserci anche 10 cm;

- tra il bidet ed il lavabo sono sufficienti 10 cm;

- tra il vaso e il lavabo possono esserci 10 cm;

- il wc deve essere installato ad almeno 15 centimetri dal muro;

- il bidet deve essere installato ad almeno 20 cm dal muro;

- tra due lavabi ci devono essere almeno 10 cm;

- tra il lavabo e la doccia o la vasca occorrono almeno 5 cm.